Sambucus nigra-Sambuco nero
Sambucus nigra-Sambuco nero
Sambucus nigra-Sambuco nero

Sambucus nigra-Sambuco nero

24,20 €
Tasse incluse

Descrizione

Il sambuco comune (Sambucus nigra L. Fam. Adoxaceae) è probabilmente una delle piante più note e diffuse nelle campagne. Nella nostra penisola si incontra praticamente ovunque, dal mare fino ai 1400-1500 m di quota. E' un grosso arbusto a foglia caduca, più raramente un alberetto, che può raggiungere gli 8 m di altezza. Ha una forma tendenzialmente globosa, un po' scomposta, con numerosi rami che partono da terra, dato che la specie ha una grande capacità pollonifera.Le foglie sono opposte, picciolate, composte e imparipennate lunghe 20-30 cm, di colore verde brillante, formate da 5-7 foglioline ovale-lanceolate, seghettate ai margini; se stropicciate, emanano un odore vagamente sgradevole, caratteristica questa, comune a tutte le parti verdi della pianta. I fiori si aprono a partire da fine aprile, fino a giugno, a seconda dell'altitudine e della latitudine. Sono molto numerosi e assai decorativi, riuniti in infiorescenze rotondeggianti e ombrelliformi del diametro di circa 20 cm, sorrette da un peduncolo, di colore inizialmente bianco crema, poi giallo chiaro e molto profumate. Ad esse fanno seguito i frutti, piccole bacche globose di pochi mm di diametro inizialmente verdi, poi rosse e infine nere e lucide, nella cui polpa, rosso sangue, sono immersi 2-5 piccoli semi ovali. Le bacche sono raccolte in mazzetti penduli che completano la maturazione in settembre-ottobre, persistenti a lungo sulla pianta, decorative e molto appetite dall'avifauna, che contribuisce in tal modo alla diffusione del seme in natura. Predilige pertanto posizioni molto aperte e soleggiate, che colonizza con notevole rapidità, diventando talora infestante. Necessita tuttavia di terreni freschi, sempre adeguatamente riforniti di acqua, e ricchi di sostanza organica, non necessariamente profondi, dato che l'apparato radicale è piuttosto superficiale. Ha inoltre una grande valenza ecologica, sia per gli insetti (api in primis) che visitano moltissimo i fiori ricchi di nettare, che per l'avifauna; le sue bacche rappresentano infatti una importante fonte di alimentazione autunnale per numerosi uccelli, quali tordi, storni, pettirossi, capinere, merli, bottacci ecc. mentre i rami offrono un rifugio per costruire i nidi, contribuendo così indirettamente alla lotta biologica contro i parassiti delle colture, dato che molte specie sono predatori naturali di insetti dannosi. Dai frutti ben maturi inoltre, che possono anche essere consumati freschi, si ricavano marmellate e sciroppi, con effetti debolmente lassativi, mentre i fiori freschi possono essere consumati fritti in pastella e con aggiunta di zucchero, oppure nelle insalate, macedonie e frittate. Nei paesi nordici dai fiori posti in infusione con acqua e zucchero si ricava uno sciroppo noto come Holundersaft, che, consumato fresco, è un ottimo dissetante.

Dettagli del prodotto

ALTEZZA DEFINITIVA
3-5 m
FIORI
bianco
PERIODO DI FIORITURA
primavera
ESPOSIZIONE
sole
TERRENO
comune
RESISTENZA AL FREDDO
resistente
PER API E FARFALLE
si
COMMESTIBILI - USO IN CUCINA
si
FRUTTI DECORATIVI
SPECIE SPOGLIANTE - SEMPREVERDE
spogliante
DIMENSIONI VASO
cm 22-24
ALTEZZA DI FORNITURA (Vaso escluso)
cm 60-80
SAMNI

Potrebbe anche piacerti

Product added to wishlist
Product added to compare.

Questo sito internet installa COOKIE TECNICI, indispensabili per il corretto funzionamento del sito sotto il profilo grafico e strutturale.
Tra i cooke tecnici sono compresi alcuni cookie statistici come Google Analytics con IP anonimizzato.
Per avere una panoramica sulla Privacy adottata da Google consulta QUESTA PAGINA. Per esercitare l'opzione OPT-OUT segui le istruzioni contenute in QUESTA PAGINA.